153.000 casi di possibili polizze vita dormienti

  153.000 casi di possibili polizze vita dormienti   L’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, ivass.it) ha completato nei giorni scorsi l’incrocio tra i codici fiscali degli assicurati delle polizze vita potenzialmente dormienti e l’Anagrafe Tributaria, volto a rilevare gli eventuali decessi degli assicurati e permettere alle imprese di contattare i beneficiari per pagare le somme assicurate. L’attività ha … Continua a leggere